Come vendere ricette online (nel modo GIUSTO) nel 2023

Di Aleksey Haritonenko leggere
07 Dic, 2023
Come vendere ricette online (nel modo GIUSTO) nel 2023

Ti stai chiedendo se puoi diventare la prossima Emily Mariko, la famosa star di TikTok famosa per la sua ricetta del salmon bowl?

Beh, secondo Statista, questo potrebbe non essere un sogno così lontano – le ricette vendono e il 43% degli utenti di Internet di tutto il mondo traggono ispirazione dai siti web di ricette.

È una percentuale enorme!

online sources of meal inspiration
Fonte

Dunque, se sei un ottimo cuoco o hai una passione per il cibo, perché non sfruttare questo potenziale guadagnando nel vendere ricette online?

In questo articolo, ti mostrerò come iniziare, e ti darò anche qualche idea di prodotto per ispirarti.

Si possono vendere ricette online?

La risposta breve è sì, certo che puoi! E dovresti farlo assolutamente se ti piace cucinare e hai già qualche follower.

Migliaia di food blogger si stanno guadagnando da vivere vendendo ricette online. Alcuni si affidano a Instagram, mentre altri promuovono le loro ricette su TikTok. Inoltre, sempre più creatori di contenuti stanno creando i propri negozi online per vendere le loro ricette.

Anche i dati di Instagram suggeriscono che il 58% degli utenti hanno un forte interesse per il cibo e la cucina, e il 36% si sentono ispirati a provare cose nuove relative al cibo.

Dunque, se la domanda di mercato è chiaramente presente, perché non monetizzarla?

Potresti iniziare a vendere ricette online a:

  • Buongustai
  • Consumatori che hanno a cuore la salute
  • Consumatori che hanno a cuore la dieta
  • Chef & cuochi
  • Aziende alimentari

Vendere ricette a un’attività alimentare (pro e contro)

Ti potrai chiedere:

Dovrei vendere ricette ad aziende alimentari come supermercati, negozi di alimentari, ristoranti, ecc.? Scopriamolo!

Se vuoi inviare ricette a un’azienda alimentare, allora ci sono alcune cose che devi valutare prima di approcciarti a tali aziende.

Una delle prime cose che dovrai determinare è in quale categoria ricadono le tue ricette (insalate, zuppe, dessert, ecc.).

Dovrai anche valutare se le tue ricette sono piatti etnici o pensati per una dieta specifica (keto, vegetariana, vegana, senza glutine, ecc.).

Dovrai anche verificare che le tue ricette ricadano in sottocategorie come piatti caldi, piatti freddi, ecc.

Inoltre, dovrai essere mentalmente preparato per una concorrenza spietata – le tue ricette devono risaltare per essere selezionate o messe in evidenza. E, nel campo alimentare, ci sono migliaia di concorrenti.

selling recipes to a food business
Ricette sul sito web ufficiale della BBC.

Dopodiché, dovrai cercare un compratore (un ristorante, bar, negozio di alimentari, panificio, ecc.) che vende il tipo di ricette che possiedi.

Questo può, come già detto, essere un compito difficile, in quanto c’è tantissima concorrenza, richiede tempo, e la paga potrebbe non essere abbastanza sostenibile per un imprenditore.

Per esempio, alcuni blog di cibo ti faranno guadagnare tramite royalty pay-per-click o quote di reddito. Sebbene questo sembri un ottimo affare, la verità è che non avrai il controllo completo dei profitti che guadagni.

Inoltre, non avrai controllo sul marketing, in quanto dipenderai dal modus operandi di terze parti. In altre parole, saranno le aziende alimentari a prendere la decisione sul prezzo finale delle tue ricette.

Se a te sta bene, allora potresti provarci. Ma, se preferisci dare i tuoi prezzi e avere flessibilità, allora vendere ricette online tramite il tuo negozio potrebbe essere la scelta migliore a lungo termine.

Pensaci:

Se possiedi un negozio, potrai raggiungere un pubblico online globale nonché avere il controllo su tutto: prezzo, vendite, e marketing.

Vale la pena usare marketplace online (eBay, Etsy, ecc.)?

Un’altra domanda che sorge spontanea quando si pensa a vendere ricette online è:

Dovrei vendere su marketplace come eBay o su un negozio Etsy?

Come sempre, penso che sia una buona idea considerare i pro e i contro – ci sono diversi fattori che dovresti prendere in considerazione. Iniziamo dai pro.

I pro del vendere ricette su un marketplace online:

  • Un mercato già consolidato
  • Una grande base di clienti
  • Una portata internazionale
  • Nessuna restrizione sul tipo di file che puoi vendere

E ora, diamo un’occhiata ai contro.

I contro del vendere ricette su un marketplace online:

  • La lista di strumenti di marketing incorporati è scarsa
  • Le pagine di prodotto sono personalizzabili al minimo
  • È quasi impossibile integrare servizi o app esterne
  • Il prezzo è abbastanza alto
  • Saturazione e difficoltà a farsi notare in un mare di concorrenza
  • Nessun vero controllo sul tuo negozio
  • Pagamenti ritardati
  • Regole di mercato restrittive
selling recipes on Etsy
Vendere ricette su Etsy significa competere contro migliaia di venditori.

È importante anche ricordare che molti di questi marketplace hanno commissioni nascoste – Etsy addebiterà una buona percentuale delle tue vendite online, e lo stesso vale per eBay. E, se sei agli inizi, dovresti ottimizzare le tue spese il più possibile.

Dunque, direi che vale la pena vendere ricette su un marketplace solo fintanto che non hai un pubblico e stai iniziando da zero. Se hai già un pubblico esistente, allora è meglio aprire un negozio online o un sito web di ricette in modo da avere il completo controllo sul tuo sito.

Il miglior modo per vendere? Creare contenuti incentrati sulle tue ricette!

Uno dei modi migliori per vendere ricette online è creare contenuti coinvolgenti sull’argomento sui social media. E, ovviamente, migliori sono i contenuti, maggiore sarà il numero di follower che attrarrai.

Ovviamente, se stessi vendendo ricette su un marketplace come Etsy, non avresti bisogno di farlo, perché ha già una base di clienti esistente.

Ma siamo onesti:

Per quanto sembri facile, dove andrebbe a finire il divertimento di essere un creatore di contenuti?

Inoltre, non è garantito che il tuo prodotto finisca sulla prima o seconda pagina di ricerca. È semplicemente più sicuro creare prima un pubblico sulla tua piattaforma o profilo di social media, e poi creare un negozio online e iniziare a vendere ricette.

Dunque, se stai cercando idee su come creare contenuti sulle tue ricette online, allora inizia con qualche esempio di ispirazione da food blogger di successo su Sellfy.

Prendi la creatrice di Sellfy Ashley Renee. È una food blogger di successo le cui ricette sono estremamente richieste. Conosciuta anche come Messy Eats Blog su Instagram, Ashley ha oltre 522K follower su questa piattaforma e l’ha usata attivamente per vendere i suoi libri di ricette per la dieta keto.

messyeatsblog

Come ha fatto a raggiungere un pubblico così ampio? Beh, prima ha iniziato con TikTok, dove al momento ha 611.6K follower. Per citare Ashley, questa è la formula esatta che ha usato:

“Ho notato qualcosa di unico in TikTok – i creatori stavano spopolando da un giorno all’altro. Dunque, ho iniziato a informarmi sui suoni virali e quante volte bisognerebbe postare. Poi, ho creato il mio primo TikTok keto. Sono diventata virale è ho ottenuto 15K follower. La velocità con cui sono diventata famosa è pazzesca.”

Dunque, come puoi vedere, aggiungere canzoni di tendenza a ogni nuovo video di ricette su TikTok l’ha aiutata a diventare virale. Oltre a questo, si è anche assicurata che i suoi video sul cibo fossero il più attraenti possibile a livello visivo.

Secondo Ashley, un video di cibo virale avrà tre importanti componenti:

  1. Musica interessante (un suono virale)
  2. Ottimo cibo
  3. Ottima qualità del video

Afferma anche che le foto di buona qualità giocano il loro ruolo. Dunque, presta attenzione alla qualità delle foto quando le scatti!

ashley renee tiktok
La biografia di TikTok di Ashley Renee spiega bene il concetto: “Cibo esteticamente attraente e keto.”

Poi c’è la creatrice di Sellfy Victoria (Kulinary Effect). Victoria ha sfruttato realmente il potere dei social media – ha diversificato creando contenuti mostrando filmati dietro le quinte, condividendo consigli di cucina e ricette gratuite, facendo ottime recensioni di ricette, e perfino presentando un podcast.

Facendo questo, fa in modo che i suoi follower vedano i molti lati della sua attività alimentare e cosa ci vuole per essere una food blogger. Credo che siamo tutti d’accordo che creare un’esperienza personalizzata per il proprio pubblico sia un ottimo modo per creare  un seguito!

kulinary effect
Kulinary Effect usa gli Instagram Higlights per presentare i diversi lati della sua attività alimentare.

Per esempio, oltre a postare video di cibo, usa anche le Stories di Instagram per gamificare i suoi contenuti (ad es. giochi tipo “Questo o Quello?”) e aumentare il coinvolgimento. Rende imparare a cucinare divertente – anche la sua biografia di Instagram recita: “Ispiro gli altri a trovare la gioia e la sicurezza tramite la cucina”.

kulinary effect instagram stories
Victoria usa le Instagram Stories per gamificare i suoi contenuti.

Come vendere ricette online

Abbiamo parlato di vendere ricette su un marketplace contro la vendita in un negozio online. Dunque, qual è il miglior sito web di ricette?

Beh, ti rendiamo le cose semplici e ti presentiamo Sellfy!

Sellfy è una piattaforma di eCommerce facile da usare per creatori che vogliono aprire un’attività online. Puoi vendere qualsiasi cosa con Sellfy (non solo ricette!) – download digitali, abbonamenti, beni fisici, e perfino merchandise print-on-demand.

Sellfy ha anche strumenti di vendita e marketing potenti, bellissimi temi del negozio predefiniti, analitiche incorporate, e molto altro.

Ecco una lista completa dei pro di vendere ricette con Sellfy:

  • Pagina del negozio completamente personalizzabile
  • Funzioni di marketing incorporate & SEO
  • Senza impegno e configurazione rapida
  • Design ottimizzato per mobile
  • Nessuna commissione mensile nascosta
  • Accesso istantaneo ai guadagnai
  • Impostazioni di IVA e tasse avanzate
  • Diverse opzioni di pagamento
  • Assistenza clienti 24 ore su 24
  • Controllo completo sul tuo negozio
  • Integrazione di app

Dunque, se Sellfy sembra adatto a te, allora inizia a preparare le tue ricette da vendere online!

sellfy recipe a store
Esempio di negozio di ricette Sellfy: Messy Eats.

1. Crea e prepara le tue ricette per la vendita

Un’altra cosa fantastica di Sellfy è che puoi preparare fino a 50 file per prodotto – non devi caricare ogni tua ricetta singolarmente.

O, se preferisci offrire il tuo prodotto come ricette singole o multiple, puoi creare file compressi .zip o cartelle .rar.

Sellfy supporta anche tutti i formati di file statici, e la dimensione del tuo file può essere fino a 10 GB per prodotto. Inoltre, abbiamo una larghezza di banda e un’archiviazione illimitate!

2. Apri un negozio Sellfy per iniziare a vendere online

Ora, il prossimo passo è quello di aprire un negozio Sellfy in modo da poter vendere le tue ricette online. Ti mostrerò come creare e personalizzare il tuo negozio in meno di 5 minuti.

Ecco come iniziare a vendere ricette online con la piattaforma di eCommerce più semplice al mondo:

  1. Iscriviti a uno dei piani a pagamento di Sellfy, o inizia con una prova gratuita di 14 giorni – tutto ciò di cui hai bisogno è un indirizzo email valido e verificato. Se hai bisogno di accedere a più funzioni, puoi sempre passare a un piano a pagamento più avanti.
  2. Scegli uno dei nostri temi del negozio predefiniti, o usa lo strumento di Personalizzazione del negozio Sellfy per creare il tuo design del negozio da zero.

3. E infine, carica le tue ricette!

Ora che hai creato il tuo sito web, puoi iniziare a caricare le tue ricette! Trova l’opzione per aggiungere prodotti digitali dalla sezione PRODOTTI della tua dashboard. Poi, clicca Aggiungi nuovo prodotto e inizia a caricare i tuoi file di prodotto.

digital products

Una volta creati i tuoi prodotti, potrai generare bozze con Sellfy, creare le tue immagini di prodotto, o mockup come Clint English o Placeit.

Creare bozze con Sellfy è estremamente semplice: mettiamo a disposizione immagini di prodotto che puoi vedere in anteprima e scaricare dalla pagina Modifica prodotto.

Prezzo: quanto vale una ricetta?

Dunque, che prezzo vuoi dare alle tue ricette? Direi che dipende completamente da te, dato che i prezzi tendono a variare considerevolmente a seconda del creatore o del food blogger.

Per esempio, il negozio di Sellfy The Expat Kitchen vende un libro di ricette a $25, mentre Messy Eats Store vende i suoi best-seller a $11,99, $12,99 e $13,99.

Ma, tutto sommato, una strategia di prezzo basata sul valore tende a funzionare al meglio per le ricette o per qualsiasi tipo di prodotto digitale.

Ecco perché:

Secondo uno studio condotto da ResearchGate, il prezzo basato sul valore è l’approccio più adatto per un’azienda che mira a guadagnare e ottimizzare la redditività.

recipe pricing
Ashley Renee usa un prezzo basato sul valore per i suoi volumi di ricette best-seller Messy Eats.

Con un prezzo basato sul valore, metti l’enfasi sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Dunque, anziché dare un prezzo alle tue ricette secondo il costo di produzione e distribuzione, dai loro un prezzo secondo il loro vero valore.

Il prezzo basato sul valore ti permette di dare alle tue ricette un prezzo sopra la media di mercato, cosa che ti aiuterà a guadagnare molto di più in meno tempo. E questo succede perché, per molte persone, un prezzo più alto significa una qualità più alta.

Ma, per far funzionare davvero questa strategia, dovrai prima convincere i tuoi clienti, e assicurarti che abbiano una comprensione chiara del valore che stai offrendo loro.

Puoi farlo mettendo in evidenza ciò che distingue le tue ricette.

Chiediti questo:

Cos’hanno di speciale le mie ricette? Sono in grado di vendere ricette uniche? Perché le persone dovrebbero acquistare le mie ricette e non quelle di qualcun altro?

3 idee di prodotto per le tue ricette

Ora, ultimo ma non ultimo, se vuoi espandere il tuo prodotto oltre le semplici ricette, ho almeno tre diverse idee di prodotti che puoi usare. Diamo un’occhiata!

Libri di ricette

Qual è la prima cosa che ti viene in mente pensando alla vendita di ricette online? Probabilmente libri di ricette.

Questo è il modo più comune per i food blogger di fare soldi dalle loro ricette, e per una buona ragione: le ricette originali sono in grande richiesta! E questo perché il cibo delizioso gioca un ruolo talmente significativo nelle nostre vite che molti di noi daranno un’occhiata a un libro di ricette almeno una volta.

Se ti sei iscritto a Sellfy, allora puoi facilmente vendere i tuoi libri di ricette come eBook.

Per esempio, il negozio di Sellfy Kulinary Effect vende libri di ricette in due categorie: libri di ricette a prezzo standard ($1) e poi “ricette a $1”. In questo modo, i suoi follower possono scegliere in base al proprio budget – un’ottima strategia di marketing!

kulinary effect sellfy store

Video di cucina

Vale la pena menzionare che, nel 2023, i video online compongono l’83% del traffico di tutti i consumatori su Internet. Inoltre, i residenti degli Stati Uniti passano più di 5 ore alla settimana a consumare contenuti video – e solo sui cellulari!

Le persone amano guardare video, dunque perché non vendere video di cucina con Sellfy e offrire abbonamenti per contenuti video on-demand? Questa è un’ottima idea di prodotto per chi è già diventato virale su piattaforme video come TikTok o con un canale YouTube e vuole monetizzare i suoi video.

Per esempio, il negozio di Sellfy LL Kitchen Meals vende video di ricette al suo pubblico di 33K.

llc kitchen meals

Liste della spesa

Sapevi che, oltre alle ricette con le dosi, tantissime persone hanno bisogno di aiuto anche per le liste della spesa? C’è un mercato sorprendentemente grande per le liste della spesa, perciò questo è certamente qualcosa che può trasformarsi in un prodotto!

Ancora meglio, perché non vendere ricette e includere una lista della spesa come bonus?

Per esempio, il negozio di Sellfy The Expat Kitchen vende un libro di ricette speciale con ricette individuali da tutto il mondo, includendo una lista della spesa, vini da associare, e perfino una playlist. Non so tu, ma a me sembra un libro di ricette estremamente interessante!

the expat kitchen

Pronto a cucinare a casa e guadagnare con le ricette online?

Come puoi vedere, avviare un’attività di ricette online richiede solamente alcuni semplici passaggi:

  1. Iscriviti a un piano Sellfy adatto a te
  2. Scrivi ricette e caricale
  3. Promuovi e vendi ricette online!

Hai qualche domanda? Il centro assistenza di Sellfy ha le risposte a le domande più frequenti, e il nostro team di supporto a support@sellfy.com è sempre felice di chiarire i tuoi dubbi in qualsiasi momento.

Aleksey è uno specialista di marketing dei contenuti su Sellfy. Ama usare il linguaggio e il potere delle parole per rendere anche gli argomenti di eCommerce più noiosi affascinanti. Usando la sua laurea in letteratura e la sua passione per le ultime tendenze, crea contenuti ben ricercati e strutturati per ispirare altre persone e aiutarle a far crescere la loro attività di eCommerce